Comune di Taggia

Poli di Interesse Culturale

Il  centro  storico  di Taggia è il secondo  della  Liguria,  per importanza ed estensione, dopo quello di Genova.

Gli elementi di maggior richiamo sono:

- la  via  Soleri, arteria centrale caratterizzata da  una  forte impronta monumentale. Tra gli antichi edifici che vi prospettano  si  nota il palazzo Curlo, poggiante su quattro  arcate  in pietra,  e il cinquecentesco palazzo Asdente-Carrega,  con  due portali scolpiti;

Taggia- la  via San Dalmazzo, che conserva pressochè integro  l'aspetto medievale, con voltoni e archi di sostegno fra antiche case dai portali in ardesia scolpita a bassorilievo;

- il ponte medievale, grandiosa costruzione a 16 arcate,  perfettamente  conservata, che attraversa il torrente  Argentina  per una lunghezza di 260 metri;

- la  chiesa  romanica della Madonna del  Canneto,  con  elegante campanile cuspidato e cripta del XII sec.;

- il  complesso monumentale di San Domenico, costruzione  del  XV sec.  che fu per tre secoli il principale centro di  cultura  e arte  della  Liguria occidentale. E'  costituito  dalla  chiesa gotica  a conci bianchi e neri e dal convento, che si  articola attorno ad un armonioso chiostro, sul quale si aprono il refettorio  e la sala capitolare. Vi si possono ammirare  importanti affreschi, quadri, sculture e preziosi volumi antichi.

- numerosissime  edicole  votive,  di  diverse  epoche  storiche, alcune  delle quali di grande valore artistico, che formano  un interessante  percorso all'interno del centro storico e di  cui sta per iniziare il restauro.

"Ad Arma di Taggia, nei locali della ex stazione ferroviaria, è stato presente sino al 2009, il MUSEO FERROVIARIO LIGURE
Iniziativa museale nata per diffondere la storia e la cultura ferroviaria e per salvaguardare cimeli e materiali ferroviari che hanno caratterizzato il trasporto ligure su rotaia. Attualmente, a causa dei lavori su dette aree, l'attività è sospesa.


Nell'entroterra  si  possono  visitare  numerosi  borghi medievali,  assai ben conservati, quali Badalucco, ove si  svolge ogni anno la caratteristica "Sagra dello stoccafisso";  Montalto, ove è possibile ammirare gli affreschi trecenteschi della  chiesa romanica  di San Giorgio; e Triora, borgo dalla  particolarissima atmosfera  creata  dalla sua struttura  architettonica  fatta  di vicoli, piazze, cortili, scalinate, alte case dal portali scolpiti,  arroccate le une alle altre su un poggio in splendida  posizione  panoramica. Vi sono stati celebrati numerosi processi  per stregoneria, documentati nel piccolo museo.



INIZIATIVE CULTURALI ORGANIZZATE NEL COMUNE

- incontri letterari con scrittori
- conferenze su temi filosofici e politici
- concerti  di musica classica (sacra e profana) e jazz da  parte di orchestre e gruppi, sia italiani che stranieri
- esibizioni di cori vocali e bande musicali
- mostre di pittura e scultura, personali e collettive



Taggia e Arma

WebCam

PUC

PUC

Meteo

Energia

 


Enkel - Due Metri