Comune di Taggia

25. Regolamento sull'assegnazione delle borse di studio "Avv. Barbè"

C O M U N E   D I   T A G G I A
(Provincia di IMPERIA)
             SEZIONE PUBBLICA ISTRUZIONE


REGOLAMENTO PER L’ASSEGNAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO DEL LEGATO AVVOCATO CARLO BARBE’

ARTICOLO 1 -
Il Comune di Taggia assegna annualmente agli alunni meritevoli appartenenti a famiglie in disagiate situazioni economiche, residenti nel Comune e frequentanti la scuola secondaria di grado inferiore e superiore, borse di studio finanziate con il lascito istituito dall’avv. Carlo Barbè, derivante dalla rendita del canone di locazione dell’alloggio ricevuto in donazione, dedotte le spese a carico dell’Ente.
La Giunta Comunale stabilirà ogni anno il numero e l’importo delle borse da assegnare.

ARTICOLO 2 –
L’assegnazione delle borse di studio avverrà mediante concorso per titoli. L’Ufficio Pubblica Istruzione predisporrà la bozza del bando e avrà cura di darne la massima diffusione con affissione di manifesti sul territorio comunale e con l’invio dello stesso bando a tutti gli Istituti Superiori funzionanti sul territorio provinciale.

ARTICOLO 3
L’espletamento del concorso sarà affidato ad una Commissione Giudicatrice costituita come segue:
-    dall’Assessore alla P.I. del Comune o delegato del Sindaco
-    da un rappresentante della maggioranza consiliare nominato tra i Cittadini residenti
-    da un rappresentante delle minoranze consiliari nominato tra i Cittadini residenti
-    dal Capo Servizio P.I.
-    da un docente rappresentante dei Dirigenti Scolastici per ciascun Istituto di scuola media inferiore e superiore  con sede nel Comune;
La Commissione dura in carica CINQUE anni e  comunque non oltre la data di scadenza del Consiglio Comunale. I Componenti che cessano le loro funzioni verranno sostituiti.
Nessun  compenso è previsto per i componenti di tale Commissione.
La Commissione  si riunisce per definire i criteri di massima di valutazione.

ARTICOLO 4:
Per quanto attiene la determinazione dell’accertamento del disagio economico della famiglia si farà riferimento al limite reddituale determinato secondo le disposizioni di cui al Decreto Lgs. N° 109/1988 (ISEE) .  I limite considerato sarà quello che annualmente viene fissato dalla Regione Liguria per la corresponsione del contributo per l’assegnazione di borse di studio.

ARTICOLO 5:
Effettuata da parte della Commissione Giudicatrice la valutazione delle istanze pervenute, nel caso in cui due o più candidati risultano aver conseguito uguale punteggio, sarà data la precedenza alle seguenti categorie:
-    disabili
-    candidati frequentanti scuole non presenti in Provincia con riguardo alla distanza intercorrente tra il Comune di Taggia e la sede della scuola;
-    reddito familiare inferiore.



Taggia e Arma

WebCam

PUC

PUC

Meteo

Energia

 


Enkel - Due Metri