908159675

Contributo mensile erogato da un fondo istituito da Regione Liguria allo scopo di mantenere a domicilio anziani non autosufficienti e disabili gravi che hanno una famiglia (o chi ne fa le veci) che si fa carico della loro assistenza (incompatibile con forme di residenzialità permanente).

Possono presentare domanda i cittadini italiani o gli extracomunitari titolari di carta di soggiorno che:

  • Siano invalidi al 100% con riconoscimento dell’indennità di accompagnamento socio sanitario;
  • Siano portatori di handicap grave ai sensi della L. 104/92 art. 3 comma 3 (disabili);
  • Abbiano una situazione reddituale e patrimoniale della famiglia corrispondente ad un valore ISEE non superiore a € 12.000,00.

Per accedere al contributo è necessario che sia:

  • accertata la condizione di non autosufficienza attraverso una valutazione effettuata da un geriatra/fisiatra e dall’Assistente Sociale del distretto di residenza del richiedente;
  • predisposto un Piano Individualizzato di Assistenza (PIA) che comprende l’individuazione del responsabile del caso (case manager) che dovrà effettuare le verifiche periodiche;
  • sottoscritto il Patto Assistenziale con la famiglia o chi ha in carico l’anziano o il disabile, in cui si dichiara l’impegno all’assistenza a domicilio e a non accedere a forme di residenzialità permanente.

L’assistenza può essere fornita da un’assistente familiare (badante) regolarmente assunta; una cooperativa tramite l’acquisto di prestazioni assistenziali; la famiglia o la persona che si fa carico dell’anziano o del disabile con assunzione di responsabilità per la tutela e la cura della persona.

L’ammontare del contributo è di € 350,00 mensili.

La domanda di concessione del contributo deve essere presentata su apposito modulo (reperibile nella sezione “modulistica”) a cui dovrà essere allegata la seguente documentazione:

  • Copia del verbale di accertamento di invalidità civile o di handicap;
  • Certificazione ISEE in corso di validità;
  • Copia della carta di soggiorno in caso di cittadino extracomunitario.

 

Riferimenti normativi: L.R. 12/2006 – Titolo V – Delibera della Giunta Regionale n. 1106/2006 – Delibera della Giunta Regionale n. 219/2008

torna all'inizio del contenuto