1815909340

La gestione dei rifiuti urbani comprende la raccolta, il trasporto, il recupero e lo smaltimento dei rifiuti urbani e assimilati e costituisce un servizio di pubblico interesse, svolto in regime di privativa sull’intero territorio comunale.

Possono beneficiare di particolari esenzioni sul pagamento della TARI:

  • i nuclei familiari composti da non più di due persone conviventi;
  • i nuclei superiori a due unità purché gli altri componenti siano minorenni o disabili con certificazione rilasciata dall’ASL (percentuale minima 67%);
  • a condizione che i soggetti siano titolari di un contratto di locazione registrato;
  • qualora il reddito calcolato in base all’ISEE non sia superiore, per l’anno precedente a quello di riferimento, ad € 6.000,00. Tale importo potrà essere annualmente rideterminato in sede di approvazione delle tariffe da parte del Consiglio Comunale.

 La domanda di esenzione deve essere presentata annualmente all’Ufficio Servizi Sociali entro il 31 dicembre dell’anno di riferimento, sulla base di apposito modello messo a disposizione degli utenti.  Gli esoneri saranno disposti, di anno in anno, con determinazione dell’Ufficio Servizi Sociali il quale procederà alla valutazione delle domande presentate, comunicando all’Ufficio Tributi l’elenco dei soggetti esonerati in tempo utile per la formazione del ruolo per la riscossione della TARI per l’anno di competenza.

L'esonero potrà essere revocato qualora le condizioni di necessità dovessero venir meno; allo scopo di accertare i requisiti richiesti, l'Amministrazione si riserva, in ogni caso, di effettuare le opportune indagini avvalendosi degli organismi comunali.

torna all'inizio del contenuto