1399742372

 

Per le elezioni referendarie i cittadini italiani che si trovano temporaneamente all’estero, per motivi di lavoro, studio o cure mediche per un periodo di almeno 3 mesi (nel quale ricade la data di svolgimento della consultazione), possono votare per corrispondenza nel luogo di dimora estero. Tale possibilità è estesa anche ai famigliari conviventi.


Per avvalersi di questa facoltà gli elettori temporaneamente all’estero devono trasmettere, al Comune di iscrizione nelle liste elettorali, una dichiarazione di opzione per il voto per corrispondenza entro mercoledì 19 agosto  2020 (32’ giorno antecedente la data della votazione), qui allegato, unitamente a copia del documento di identità.

 

 

Attachments:
Download this file (Circ_006_ServElet_05-2020_ModOpzione_temporanei.pdf)Domanda Temporaneamente all'estero[ ]596 kB
torna all'inizio del contenuto