1324651525

Taggia si prepara ad accogliere l’11 e il 12 maggio 2019 “Meditaggiasca & Expo Valle Argentina - Armea”, l’evento dedicato all’oliva taggiasca, eccellenza della cultura agroalimentare ligure.

Due giorni di esposizione di prodotti tipici del territorio lungo il centro storico di Taggia ma non solo. La manifestazione organizzata dal Comune di Taggia in collaborazione con l’Azienda Speciale della Camera di Commercio Riviere di Liguria sarà infatti ricca di tantissime novità.

A dare il via all’edizione 2019 sarà la cena di gala inaugurale prevista per venerdì 10 maggio, alle 20.30 nel chiostro del Convento di San Domenico, a cura del Centro Culturale Tabiese, con la collaborazione di Eventi e Momenti di Matteo Calabrese.

 

La preparazione del menù sarà affidata alla Federazione Italiana Cuochi in collaborazione con ex alunni dell’Istituto Alberghiero Aicardi di Taggia.

Una cena di beneficienza a favore della Confraternita del Gonfalone e della Confraternita della Santissima Trinità.

 

“Meditaggiasca & Expo Valle Argentina - Armea” vedrà la partecipazione attiva dei comuni di Bajardo, Castellaro, Ceriana, Molini di Triora, Montalto Carpasio, Pompeiana, Terzorio, Triora.

Tra le novità di quest’anno, il convegno “2019 Anno del Turismo Lento: l’enograstronomia volano del turismo sostenibile”, che si terrà sabato 11 maggio alle 9.30, all’interno di Villa Boselli, nel cuore di Arma. Nel corso della mattinata si alterneranno gli interventi di esperti come il dr. Alberto Grimelli, agronomo e direttore di Teatro Naturale, il prof. Angelo Lumelli, consulente dell’Oleoteca Regionale della Liguria, il dr. Luciano Beranger, presidente dell’associazione L’Oro di Taggia e il dr. Antonio Balenzano, direttore dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio.

Nel pomeriggio di sabato, presso la tensostruttura allestita in piazza Cavour, a pochi passi dagli stand espositivi di via Soleri, spazio agli show cooking con una madrina d’eccezione: Benedetta Parodi.

 

Presentatore ufficiale Gianni Rossi pronto ad intrattenere il pubblico durante l’esibizione degli chef.

Sia sabato che domenica, sempre all’interno della tensostruttura, si alterneranno incontri dedicati al turismo e alla gastronomia, momenti di confronto con esperti del settore pronti a far conoscere le ricchezze della nostra terra.

L’ultima giornata dedicata a Meditaggiasca & Expo Valle Argentina – Armea, si aprirà domenica mattina alle 9.30 con una camminata nordica tra i Caruggi di Taggia insieme all’ANWI Ponente Ligure – Scuola Nordic Walking e ad Andrea Berruti, curatore del blog wwww.tesoridelponente.it che durante il percorso illustrerà ai partecipanti il patrimonio storico culturale tabiese.

A partire dalle 11.00 in via Gastaldi presso l’ex Germinal si terrà un evento a cura dell’Associazione Produttori di Moscatello mentre nel pomeriggio alle 15.30 è prevista l’esibizione canora della Compagnia Sacco del Comune di Ceriana.

 

Sempre nella giornata di domenica lungo il percorso espositivo sarà presente la “mostra en plein air” degli artisti membri dell’Associazione Culturale Liguria-Russia che attraverso le loro tele realizzate sul momento rappresenteranno un caratteristico sfondo pittorico dall’evento.

“Desidero ringraziare – dichiara il Vice Sindaco e Assessore alle attività produttive del Comune di Taggia Chiara Cerri - L’Oro di Taggia, l’Associazione Produttori di Moscatello, il Centro Culturale Tabiese, Città dell’Olio, l’ANWI Ponente Ligure – Scuola Nordic Walking, l’Oleoteca Regionale della Liguria, l’Organizzazione Assaggiatori Liguri, Eventi e Momenti, A.M.I.R.A, il Presidente degli Oleari Giuseppe Ghu, la Federazione Italiana Cuochi e l’Istituto di Istruzione Superiore Ruffini- Aicardi e tutte le persone che nel corso di questi mesi si sono impegnate nella realizzazione di questa nuova edizione di Meditaggiasca & Expo Valle Argentina - Armea. Un grazie di cuore anche ai Comuni di Bajardo, Castellaro, Ceriana, Molini di Triora, Montalto Carpasio, Pompeiana, Terzorio e Triora che hanno deciso di partecipare a questo evento che si presenta con una veste rinnovata. L’importante sinergia tra le Associazioni presenti sul territorio ha consentito di riuscire ad offrire un programma molto ricco e vario.  Siamo davvero soddisfatti di questa fattiva collaborazione. Ringrazio inoltre l’Azienda Speciale Promo Riviere di Liguria per il grande lavoro svolto in collaborazione con l’Ufficio Commercio del nostro Comune e i nostri ragazzi del Servizio Civile che troverete presso lo stand istituzionale del nostro Comune durante la manifestazione”.

 

 

“C’è grande attesa per questa manifestazione che unisce tradizione e un nuovo modo di concepire il turismo, un incontro tra costa ed entroterra, prodotti da ritrovare direttamente nel territorio di produzione – sottolinea Enrico Lupi, vice presidente della CCCIA “Riviere di Liguria” e presidente dell’Azienda Speciale “PromoRiviere”L’evento, ormai collaudato, sta a dimostrare le potenzialità del progetto Expo. Questo tipo di messaggio può solo ampliarsi, Expo è un appuntamento fondamentale per fare incoming nell’entroterra e permettere l’incontro tra turisti e territorio, in un’ottica di promozione e destagionalizzazione. Ricette tipiche prodotti, outdoor e cultura per un turismo sempre più emozionale e legato alle opportunità di un territorio dalle potenzialità ancora da scoprire”.

 

 presentazione meditaggiasca edizione 2019 2

 

 

 

 

 

 

 

 

torna all'inizio del contenuto